21/11/2019

Data Card - Festa dell'Albero

In Italia il 21 novembre è la Festa dell’Albero, una festa antichissima e di lunga tradizione istituita formalmente con una legge della Repubblica, la Legge n. 10/2013 sullo sviluppo degli spazi verdi e urbani, per ricordare l’importanza del patrimonio forestale e boschivo.

All’attuale  maggiore impegno richiesto per contrastare i cambiamenti climatici, il tema del rimboschimento e della cura degli spazi verdi pubblici appaiono essenziali anche nell’agenda delle politiche di coesione nazionali ed europee.

Per festeggiare gli alberi OpenCoesione ha scelto di:

  • pubblicare un dataset (aggiornato al 30 giugno 2019) che contiene progetti per la “forestazione” finanziati dalle politiche di coesione nei due cicli di programmazione (20072013 e 2014-2020) con risorse principalmente nazionali. Si tratta di 1.685 progetti  in corso di realizzazione o già conclusi (15%)  in tre Regioni del Sud (Calabria, Campania e Sicilia) con un costo pubblico complessivo di 337 milioni di euro.  Si tratta di interventi per la manutenzione del patrimonio boschivo e di particolari aree verdi, la salvaguardia e la difesa attiva del patrimonio forestale e la sua ricostruzione. Un terzo degli interventi nel dataset riguardano progetti di prevenzione degli incendi boschivi.

 

  •  dare evidenza al progetto di ricerca nella Villa di Bolasco per il restauro, il recupero e la valorizzazione degli alberi monumentali  realizzato dall’Università degli Studi di Padova e con oltre 2,5 Milioni di euro del Programma Operativo della Regione Veneto finanziato dalle risorse europee del FESR nel ciclo di programmazione 20072013. Gli esiti del lavoro condotto dai ricercatori su questa tipologia di alberi tutelati sempre dalla Legge n. 10/2013 che si distinguono per grandezza, longevità e valore storico sono pubblicamente disponibili online. Visitando il sito web del Parco Bolasco, che si trova a Castelfranco Veneto in provincia di Treviso, è possibile esplorare virtualmente la villa storica e approfondire storie e caratteristiche degli alberi monumentali presenti nel Parco (Abete bianco e rosso, Ligustro Lucido, Magnolia grandiflora, Pino nero, etc).

 

  • valorizzare la nuova collaborazione tra il progetto A Scuola di OpenCoesione (ASOC) e AzzeroCO2, organizzazione che promuove la sostenibilità e l’efficienza energetica. Nell’edizione 20192020 di ASOC viene sperimentata un’azione congiunta a favore delle scuole superiori secondarie che partecipano al progetto di cittadinanza attiva ASOC per sensibilizzare i giovani al tema della sostenibilità ambientale. Vengono forniti strumenti per il calcolo e l’analisi delle emissioni di gas serra associate alle diverse attività progettuali del percorso didattico ASOC. Infine, le emissioni associate all'evento finale ASOC saranno neutralizzate attraverso varie modalità, tra cui la piantumazione di alberi a cura di AzzeroCO2.  Per dettagli vai qui.

Seguendo l’esempio della città di Milano che ha da poco inaugurato il parco BAM- Biblioteca degli Alberi e dedicato una sessione del Bookcity Milan alla  poesia ispirata al tema degli alberi, PoeTree and the City, concludiamo con le parole dell’attivista, ambientalista e prima donna africana premio Nobel Wangari Maathai:

                             

“Quando piantiamo alberi, piantiamo i semi della pace e della speranza”

Tag: Eventi