CUP: D59J13000120002

POLO TURISTICO RELIGIOSO SANTUARIO DI MILETO

I dati pubblicati sono aggiornati al 29/02/2020
Costo pubblico monitorato € 5.742.053,15 di cui risorse coesione € 5.740.428,30
Nome Ammontare
Unione europea4306539.86
Fondo di Rotazione (Co-finanziamento nazionale)220750.36
Regione1214762.93
Pagamenti monitorati € 3.145.396,29 di cui risorse coesione € 3.143.771,44
Anno Ammontare Ammontare cumulato Percentuale su finanziamento pubblico
2014774.51774.510
20153144621.783145396.2954

Stato di avanzamento del progetto

In corso
Inizio previsto: 29/01/2015
Inizio effettivo: 29/01/2015
Fine prevista: 26/09/2015
Fine effettiva: non disponibile

Natura

Tema

Territorio

Soggetti

Programmatore
REGIONE CALABRIA
Attuatore
COMUNE DI MILETO
Beneficiario
COMUNE DI MILETO
Priorità QSN
Competitività e attrattività delle città e dei sistemi urbani
Obiettivo generale QSN
Promuovere la competitività, l'innovazione e l'attrattività delle città e delle reti urbane attraverso la diffusione di servizi avanzati di qualità, il miglioramento della qualità della vita, e il collegamento con le reti materiali e immateriali
Obiettivo specifico QSN
Elevare la qualità della vita, attraverso il miglioramento delle condizioni ambientali e la lotta ai disagi derivanti dalla congestione e dalle situazioni di marginalità urbana, al contempo valorizzando il patrimonio di identità e rafforzando la relazione della cittadinanza con i luoghi

A Scuola di OpenCoesione

A Scuola di OpenCoesione ha seguito questo progetto nell’edizione 2021-22 con il team “Angels in Disguise” dell’istituto “ISTITUTO MAGISTRALE LICEO STATALE "V.CAPIALBI" VIBO VALENTIA” di Vibo Valentia, VIBO VALENTIA.
Consulta il report Monithon.
Guarda l’elaborato creativo.

Ambito di programmazione

Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR)
Fondi Strutturali relativi alla programmazione 2007-2013
Programma
POR CONV FESR CALABRIA
Asse
Asse VIII - Città, Aree Urbane e Sistemi Territoriali
Obiettivo operativo
Migliorare la qualità  della vita, la competitività  e l'attrattività  dei Sistemi Territoriali non urbani tramite Progetti Integrati in grado di valorizzare risorse e specificità  locali e contrastare il declino delle aree interne e marginali.

Altri progetti sul territorio