CUP: B61C12000920005

SVILUPPO DI MICRO E NANO-TECNOLOGIE E SISTEMI AVANZATI PER LA SALUTE DELL 'UOMO - HIPPOCRATES

SINTESI DEL PROGETTO - fonte: Open Data PON REC

Il progetto HIPPOCRATES (Sviluppo di Micro e Nano-tecnologie e Sistemi Avanzati per la Salute dell'uomo) mira arealizzare, sperimentare e validare sotto il profilo tecnologico sistemi innovativi, basati su micro e nano-tecnologie,finalizzate alla diagnosi precoce, alla prevenzione ed alla cura efficace delle malattie con l'obiettivo aggiuntivo diavviare, mediante tecnologie ICT integrate, la costruzione di un'infrastruttura informatica congruente con l'adozionedi un modello paziente centrico.In particolare, il progetto si pone l'obiettivo tecnico-scientifico di indirizzare le seguenti linee di ricerca:1. sviluppo di soluzioni tecnologiche avanzate per la diagnosi in vitro mediante biosensori di di acidi nucleici eproteine miniaturizzati, ad alte prestazioni applicative (sensibilita', specificita', etc etc), utilizzabili anche da personalenon specializzato e a costi competitivi (Dimostratori BS_NAP);2. sviluppo di sistemi molecolari ‘intelligenti' per la terapia farmacologica mirata e personalizzata, mediante sistemi didrug delivery, che consentano di migliorare la biodisponibilità, l'indice terapeutico dei principi attivi somministratiottenendone anche un rilascio controllato e mirato (Dimostratori DD);3. sviluppo di un'infrastruttura informatica per la trasmissione diretta dei dati clinici dei biosensori e dei sistemi didrug delivery ad una cartella clinica elettronica (Dimostratori ICT) che rappresenta un alto livello di integrazione delleinformazioni cliniche del singolo paziente contribuendo, quindi, alla piena adozione di un modello paziente centricoche, per i sistemi sanitari, rappresenta un obiettivo auspicato tanto a livello nazionale quanto europeo.Per l'appropriato sviluppo innovativo delle suddette tecnologie saranno individuati adeguati campi applicativi clinici,sia in ambito diagnostico che terapeutico, che definiranno sia i requirement clinici target su cui sviluppare la ricercatecnologica che gli strumenti con cui tale ricerca sara' valutata e validata. Tali applicazioni saranno selezionate sullabase:a) dei target diagnostici/prognostici di rilevanza clinica (clinical utility) per l'attuale ricerca medica e non rilevabilidalle attuali tecnologie diagnostiche/prognostiche disponibili sul mercato (clinical gap);b) della specifica richieste del territorio siciliano (per la sua valorizzazione);c) del mercato di riferimento;Al fine di massimizzare, inoltre, l'apporto sinergico mirato di tutte le competenze del Distretto nelle specifiche fasi di realizzazione della ricerca, dopo una prima fase di esplorazione tecnologica (FASE 1 – 18 mesi), e' prevista unaselezione dei metodi/tecnologie a piu' alta prestazione, secondo i criteri e i parametri quantitivi stabiliti all'internodella presente progettualita'. I metodi/tecnologie selezionate passeranno, quindi, alla fase successiva (FASE 2 – 15mesi) che prevedera' lo sviluppo dei Dimostratori Prototipali (BS_ANP e DD) e dei Dimostratori ICT che poiverranno, quindi, verificati clinicamente nella fase finale FASE 3 (validazione).I risultati della suddetta ricerca rappresenteranno lo studio di fattibilità per il successivo sviluppo di nuovi prodotti neisettori dei:a) dispositivi diagnostici in vitro, il cui mercato il cui mercato in Italia vale circa 1,7 miliardi di euro;b) farmaci ‘intelligenti, con particolare riferimento al mercato dell'oftalmologia, il cui mercato in Italia vale circa 366milioni di euro;c) system integration per health che rappresenta uno degli strumenti che il SSN ha intenzione di implementare per ilcontenimento della spesa sanitaria e sociale, prevista aumentare, entro il 2020, dal 13% al 21% del PIL (StudioConfindustria, 2006);Tali prodotti consentiranno alla compagine dei partner industriali della presente proposta di conquistare nuove quotedi mercato, salvaguardando l'attuale occupazione di R&D e aprendo a nuove assunzioni nella compagine dei formandidel progetto formazione.

I dati pubblicati sono aggiornati al 29/02/2020
Costo pubblico monitorato € 15.351.575,20 di cui risorse coesione € 15.351.575,20
Nome Ammontare
Unione europea11513681.40
Fondo di Rotazione (Co-finanziamento nazionale)3837893.80
Altre risorse - Privati:
€ 4.852.307
Pagamenti monitorati € 7.675.787,60 di cui risorse coesione € 7.675.787,60
Anno Ammontare Ammontare cumulato Percentuale su finanziamento pubblico
20137675787.607675787.6050

Stato di avanzamento del progetto

In corso
Inizio previsto: 01/01/2012
Inizio effettivo: 01/07/2012
Fine prevista: 31/12/2014
Fine effettiva: 31/12/2015

Natura

Tema

Territorio

Soggetti

Programmatore
MINISTERO DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA
Attuatore
DISTRETTO TECNOLOGICO SICILIA MICRO E NANO SISTEMI S.C. A R.L.
Priorità QSN
Promozione, valorizzazione e diffusione della ricerca e dell'innovazione per la competitività
Obiettivo generale QSN
Rafforzare e valorizzare l'intera filiera della ricerca e le reti di cooperazione tra il sistema della ricerca e le imprese, per contribuire alla competitività e alla crescita economica;sostenere la massima diffusione e utilizzo di nuove tecnologie e servizi avanzati; innalzare il livello delle competenze e conoscenze scientifiche e tecniche nel sistema produttivo e nelle Istituzioni
Obiettivo specifico QSN
Qualificare in senso innovativo l'offerta di ricerca, favorendo la creazione di reti fra Università, centri di ricerca e tecnologia e il mondo della produzione sviluppando meccanismi a un tempo concorrenziali e cooperativi, in grado di assicurare fondi ai ricercatori piu promettenti

Ambito di programmazione

Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR)
Fondi Strutturali relativi alla programmazione 2007-2013
Programma
PON CONV FESR RICERCA E COMPETITIVITÀ
Asse
Asse 1 -Sostegno ai mutamenti strutturali
Obiettivo operativo
Reti per il rafforzamento del potenziale scientifico-tecnologico delle Regioni della Convergenza.

Altri progetti sul territorio