CUP: B31C12001220005

UN AMBIENTE VIRTUALE DI COLLECTIVE INTELLIGENCE ABILITANTE LO SVILUPPO DI ECOSISTEMI PER L 'IMPRENDITORIALITA TECNOLOGICA SOSTENIBILE_VINCENTE

SINTESI DEL PROGETTO - fonte: Open Data PON REC

Il progresso scientifico e l'innovazione tecnologica rappresentano i principali motori della crescita socio-economica diun territorio. La creazione di una massa critica di capitale umano dotato di cultura scientifico-tecnologica e di unmindset ed attitudini imprenditoriali diventa cruciale per stimolare lo sviluppo e la competitività delle Regioni dellaConvergenzaIn tale scenario, il progetto di ricerca VINCENTE mira a concepire, realizzare e sperimentare una piattaformametodologica, tecnologica e di servizi per la creazione di ecosistemi per l'imprenditorialità sostenibile, ossia cheottimizzano l'uso delle risorse, valorizzano la conoscenza, rispettano l'ambiente e i valori etici ed assicuranol'inclusione sociale.Il progetto definisce e sperimenta un nuovo approccio alla imprenditorialità tecnologica facendo leva su rilevantifiloni scientifici quali Open Innovation, Collective Intelligence, Enterprise Social Software.L'obiettivo progettuale è in linea con quanto discusso in sede di UE, WEF, World Bank e Fondazione Kauffmansull'importanza che riveste lo sviluppo di cultura e competenze imprenditoriali (in particolare quelle legate ai settoritechnology-intensive) per creare nuovo valore socio-economico e rispondere efficacemente alle sfide del XXI secolo.Tali dinamiche sono particolarmente rilevanti per la generazione dei "nativi digitali", immersi nei processi diglobalizzazione, nelle tecnologie e nella Rete, per i quali i tradizionali modelli e strumenti di comunicazione,apprendimento e collaborazione si rivelano inadeguati, e l'intelligenza collettiva esistente nei loro network socialidiventa una risorsa abituale.Il progetto intende pertanto studiare e sviluppare metodologie, tecniche, strumenti e servizi per supportare e stimolare implicitamente) presente nelle reti sociali (sia interne che nel Web) per promuovere l'innovazione e migliorare ilproblem solving ed il decision-making. Pertanto la "saggezza della folla" e l'intelligenza collettiva emergenti dallacollaborazione di molteplici attori diventano strumenti per ideare e porre in essere idee d'impresa, che bilancinoopportunità tecnologiche e di business con accettabilità sociale e rischio di mercato.Gli elementi di innovazione tecnologica del progetto sono inseriti nel contesto del Future Internet, al fine di realizzare:i) strumenti per la creazione e scambio di contenuti multimediali; ii) ambienti collaborativi flessibili, modulari epersonalizzabili; iii) ambienti di crowdsourcing e crowdcasting per la definizione e attuazione di idee; iv) servizi webimmersivi, accessibili anche da dispositivi mobili.Gli elementi di innovazione organizzativa sono legati all'utilizzo delle comunità virtuali e degli Enterprise SocialSoftware come spazi per l'innovazione e l'apprendimento collaborativo, mediante l'impiego di strategie di ActionLearning e di sviluppo delle abilità creative.La piattaforma di servizi risultante sarà distribuita su un'infrastruttura cloud per l'ottimizzazione "trasparente" dellerisorse computazionali ed energetiche.La metodologia di ricerca del progetto si basa sul modello del Living Lab. Saranno messi a punto Living Lab "ibridi",concepiti come ambienti prevalentemente virtuali caratterizzati da processi, attori, relazioni, servizi e contenuti per"incubare" talenti e iniziative imprenditoriali su specifici domini tecnologici.La ricerca si focalizzerà inizialmente sui domini di attività del DHITECH: i) nanotecnologie molecolari perl'innovazione nel settore energetico; ii) ICT per l'innovazione nel design dei prodotti e dei servizi; iii) biotecnologieper l'innovazione nell'ingegneria tissutale.Nel corso del progetto, si esplorerà l'estendibilità dell'approccio ai paesi del Mediterraneo extra-UE, valutandone illivello di replicabilità ed applicazione rispetto alle specifiche dinamiche socio-economiche e culturali.

I dati pubblicati sono aggiornati al 29/02/2020
Costo pubblico monitorato € 8.548.807,40 di cui risorse coesione € 8.548.807,40
Nome Ammontare
Unione europea6411605.55
Fondo di Rotazione (Co-finanziamento nazionale)2137201.85
Altre risorse - Privati:
€ 3.053.688
Pagamenti monitorati € 4.274.403,70 di cui risorse coesione € 4.274.403,70
Anno Ammontare Ammontare cumulato Percentuale su finanziamento pubblico
20134274403.704274403.7050

Stato di avanzamento del progetto

In corso
Inizio previsto: 01/05/2012
Inizio effettivo: 31/05/2012
Fine prevista: 31/05/2015
Fine effettiva: 30/11/2015

Natura

Tema

Territorio

Soggetti

Programmatore
MINISTERO DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA
Attuatore
DHITECH DISTRETTO TECNOLOGICO HIGH-TECH - SOCIETA' CONSORTILE A RESPONSABILITA' LIMITATA (DHITECH S.C.A R.L.)
Priorità QSN
Promozione, valorizzazione e diffusione della ricerca e dell'innovazione per la competitività
Obiettivo generale QSN
Rafforzare e valorizzare l'intera filiera della ricerca e le reti di cooperazione tra il sistema della ricerca e le imprese, per contribuire alla competitività e alla crescita economica;sostenere la massima diffusione e utilizzo di nuove tecnologie e servizi avanzati; innalzare il livello delle competenze e conoscenze scientifiche e tecniche nel sistema produttivo e nelle Istituzioni
Obiettivo specifico QSN
Qualificare in senso innovativo l'offerta di ricerca, favorendo la creazione di reti fra Università, centri di ricerca e tecnologia e il mondo della produzione sviluppando meccanismi a un tempo concorrenziali e cooperativi, in grado di assicurare fondi ai ricercatori piu promettenti

Ambito di programmazione

Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR)
Fondi Strutturali relativi alla programmazione 2007-2013
Programma
PON CONV FESR RICERCA E COMPETITIVITÀ
Asse
Asse 1 -Sostegno ai mutamenti strutturali
Obiettivo operativo
Reti per il rafforzamento del potenziale scientifico-tecnologico delle Regioni della Convergenza.

Altri progetti sul territorio