CUP: B61D11000220007

INFRASTRUTTURA AMICA: INFRASTRUTTURA DI ALTA TECNOLOGIA PER IL MONITORAGGIO INTEGRATO CLIMATICO-AMBIENTALE

SINTESI DEL PROGETTO - fonte: Open Data PON REC

L'idea portante dell'Infrastruttura-AMICA (definita nel seguito come I-AMICA) si fonda sull'attivazione di interventi di adeguamento e rafforzamento infrastrutturale nelle Regioni di Convergenza al fine di promuovere e sviluppare strutture ed attrezzature quali piattaforme integrate, sensoristica, strumentazione, stazioni di rilevazione ambientale mobile, ecc., utili per il monitoraggio del clima e dell'ambiente nella Regione del Mediterraneo e in altre aree sensibili del Pianeta. Sarà potenziata la capacità degli enti di ricerca pubblici e privati di migliorare e innovare significativamente le ricerche ambientali di cui sono promotori al fine di favorire, in modo diretto o indiretto, attività legate al sistema imprenditoriale o ai servizi al territorio nelle aree della Convergenza ed in grado di portare un vantaggio socio-economico in queste regioni. I quattro Obiettivi Realizzativi in cui si articola il Progetto di Potenziamento Strutturale sono proposti con l'intento di rafforzare le Strutture osservative per il monitoraggio climatico-ambientale (OR1) e promuovere Innovazione, sviluppo tecnologico, trasferimento industriale (OR2) al fine di innalzare la capacità competitiva a livello nazionale ed internazionale collegando in modo opportuno a livello regionale, europeo e globale la Rete osservativa climatico-ambientale satellite di infrastrutture internazionali (OR3) che permetterà a I-AMICA di integrarsi con le più importanti reti internazionali, grazie all'armonizzazione delle attività osservative e dei protocolli. Il potenziamento e lo sviluppo nelle aree Convergenza di Applicazioni tecnologiche e servizi al territorio (OR4) permetterà lo sviluppo di attività e prodotti in grado di fornire un importante supporto per le comunità regionali e locali. I-AMICA prevede di innalzare la capacità osservativa del sistema clima-atmosfera così come il monitoraggio degli ecosistemi agroforestali, particolarmente vulnerabili nella sensibile area del Mediterraneo e di quelli marino-costieri, strettamente connessi all'evoluzione del sistema continentale antropico e naturale. Allo stesso tempo, architetture di calcolo parallelo, di Grid computing e di Cloud computing con prestazioni elevate basate su componenti di ultima generazione saranno adeguatamente potenziate al fine di realizzare simulazioni e applicazioni su larga scala offrendo soluzioni di elaborazione scalabili e di storage delle informazioni simili a quelle utilizzate nei più avanzati laboratori europei. L'Infrastruttura I-AMICA sarà caratterizzata da un alto contenuto tecnologico in grado di sviluppare, nell'area delle Regioni della Convergenza, un centro di eccellenza per la realizzazione avanzata e innovativa di strumentazione e sensoristica ambientale, di piattaforme mobili e portatili per misure ambientali, costituendo un polo di attrazione per aziende aventi interesse non solo nella produzione specifica, ma anche di fruire nel modo più ampio possibile del know-how acquisito, potendo trovare applicazione in settori commerciali diversificati. I-AMICA comporterà ricadute socio-economiche in termini di servizi offerti sul mercato per quanto riguarda il monitoraggio ambientale e servizi al territorio. Ciò avrà un positivo impatto sul tessuto imprenditoriale dell'Area Convergenza, come descritto nell'allegato "Piano Sviluppo Nuova Imprenditorialità". Tali ricadute consentiranno la copertura finanziaria parziale delle attività di ricerca che saranno svolte nei prossimi anni, così come specificato nell'allegato del "Piano Industriale". L'attività di promozione prevista consentirà di accrescere la visibilità dell'Infrastruttura AMICA sia a livello nazionale che internazionale, così come meglio specificato nel "Piano di Promozione".

I dati pubblicati sono aggiornati al 31/12/2019
Costo pubblico € 12.047.400,00
Nome Ammontare
Unione europea9035550.00
Fondo di Rotazione (Co-finanziamento nazionale)3011850.00
Pagamenti effettuati € 8.251.200,00
Anno Ammontare Ammontare cumulato Percentuale su finanziamento pubblico
20118251200.008251200.0068

Stato di avanzamento del progetto

In corso
Inizio previsto: 01/01/2012
Inizio effettivo: 01/01/2012
Fine prevista: 31/07/2015
Fine effettiva: 31/07/2015

Natura

Tema

Territorio

Soggetti

Programmatore
MIUR
Attuatore
MIUR
Beneficiario
MIUR
Priorità QSN
Promozione, valorizzazione e diffusione della ricerca e dell'innovazione per la competitività
Obiettivo generale QSN
Rafforzare e valorizzare l'intera filiera della ricerca e le reti di cooperazione tra il sistema della ricerca e le imprese, per contribuire alla competitività e alla crescita economica;sostenere la massima diffusione e utilizzo di nuove tecnologie e servizi avanzati; innalzare il livello delle competenze e conoscenze scientifiche e tecniche nel sistema produttivo e nelle Istituzioni
Obiettivo specifico QSN
Qualificare in senso innovativo l'offerta di ricerca, favorendo la creazione di reti fra Università, centri di ricerca e tecnologia e il mondo della produzione sviluppando meccanismi a un tempo concorrenziali e cooperativi, in grado di assicurare fondi ai ricercatori piu promettenti

Ambito di programmazione

Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR)
Fondi Strutturali relativi alla programmazione 2007-2013
Programma
PON CONV FESR RICERCA E COMPETITIVITÀ
Asse
Asse 1 -Sostegno ai mutamenti strutturali
Obiettivo operativo
Potenziamento delle strutture e delle dotazioni scientifiche e tecnologiche.

Altri progetti sul territorio