CUP: J41D11000120007

PROGETTO CENTRO DI ECCELLENZA RICERCA E INNOVAZIONE STRUTTURE E INFRASTRUTTURE DI GRANDI DIMENSIONI - CERISI

SINTESI DEL PROGETTO - fonte: Open Data PON REC

Il progetto di potenziamento strutturale prevede la realizzazione del Centro di Eccellenza Ricerca e Innovazione Strutture e Infrastrutture di grandi dimensioni – CERISI – attraverso il potenziamento di laboratori di ricerca dell'Università degli Studi di Messina già esistenti, operativi, di elevata qualificazione e con una loro buona collocazione nel panorama scientifico internazionale e nella fornitura di servizi scientifici e tecnologici al territorio. Il progetto prevede prevalentemente l'acquisto di importanti attrezzature che permetteranno al Centro di raggiungere l'eccellenza nel campo dell'Ingegneria Sismica, la Geotecnica e le Scienze della Terra e di rappresentare, quindi, un importante nodo di ricerca integrato nello Spazio Europeo della Ricerca. In particolare, il costituendo CERISI sarà specializzato nell'analisi e nel monitoraggio di ambienti e infrastrutture sottoposti a sollecitazioni da parte di eventi, quali sisma, eventi atmosferici, spinte meccaniche. L'approccio del Centro è di tipo sistemico, intervenendo in maniera integrata e multidisciplinare, e prevede il coinvolgimento di ricercatori ed attrezzature appartenenti alle seguenti aree di competenza:- area Scienze della Terra,- area Geotecnica, Scienza delle costruzioni e Tecnica delle costruzioni,- area Ingegneria naval - meccanica.L'Università di Messina, all'interno di ciascuna area, ha acquisito negli anni notevoli risorse in termini di know how, relazioni, attrezzature e clienti. Tali risorse saranno ulteriormente incrementate e valorizzate attraverso il Centro d'eccellenza che potrà offrire un approccio multidisciplinare. Anche grazie alla nuova dotazione di attrezzature di ricerca, l'Università di Messina sarà in grado di competere sui mercati, attrarre talenti e favorire lo sviluppo del territorio attraverso un modello basato sull'incontro di eccellenze pubblico-private impegnate in una logica di integrazione del 'Triangolo della Conoscenza' (Ricerca-Alta Formazione-Innovazione). L'intervento si pone in una logica di continuità con altre azioni avviate sul PON R&C e con altre attività di ricerca, potenziamento e networking intraprese dall'Università di Messina negli ultimi anni, nella direzione della valorizzazione della ricerca e del trasferimento tecnologico, anche al fine di favorire lo sviluppo locale. In particolare, il CERISI si integra perfettamente con il costituendo Polo Tecnologico di Messina, rappresentandone un nodo essenziale, quale Centro di competenza. Il progetto Polo Tecnologico è stato avviato attraverso la sottoscrizione nel luglio 2009 di un Protocollo d'Intesa tra Comune di Messina, l'Amministrazione Provinciale di Messina, l'Università degli Studi di Messina, il C.N.R. ITAE, il C.N.R. IAMC, il C.N.R. IPCF (tutti enti con sede legale in Messina) ed il Consorzio per l'AREA di Ricerca Scientifica e Tecnologica di Trieste (AREA Science Park), i quali hanno convenuto sulla necessità di costituire un Polo Tecnologico trasferendo in Sicilia il modello di successo già sperimentato in Friuli Venezia Giulia per la crescita socio-economica del territorio, soprattutto in termini di valorizzazione economica ed imprenditoriale dei risultati della ricerca. Tra i settori strategici previsti, quello delle tecnologie per le grandi opere e infrastrutture, dove l'Università di Messina ha acquisito competenze e prodotto risultati di eccellenza.

I dati pubblicati sono aggiornati al 28/02/2019
Costo pubblico € 21.339.515,00
Nome Ammontare
Unione europea16004636.25
Fondo di Rotazione (Co-finanziamento nazionale)5334878.75
Pagamenti effettuati € 17.071.612,00
Anno Ammontare Ammontare cumulato Percentuale su finanziamento pubblico
201117049904.0017049904.0079
2012017049904.0079
2013017049904.0079
2014017049904.0079
201521708.0017071612.0080

Stato di avanzamento del progetto

In corso
Inizio previsto: 01/09/2011
Inizio effettivo: 01/09/2011
Fine prevista: 31/07/2015
Fine effettiva: 31/07/2015

Natura

Tema

Territorio

Soggetti

Programmatore
MIUR
Attuatore
MIUR
Beneficiario
MIUR
Priorità QSN
Promozione, valorizzazione e diffusione della ricerca e dell'innovazione per la competitività
Obiettivo generale QSN
Rafforzare e valorizzare l'intera filiera della ricerca e le reti di cooperazione tra il sistema della ricerca e le imprese, per contribuire alla competitività e alla crescita economica;sostenere la massima diffusione e utilizzo di nuove tecnologie e servizi avanzati; innalzare il livello delle competenze e conoscenze scientifiche e tecniche nel sistema produttivo e nelle Istituzioni
Obiettivo specifico QSN
Qualificare in senso innovativo l'offerta di ricerca, favorendo la creazione di reti fra Università, centri di ricerca e tecnologia e il mondo della produzione sviluppando meccanismi a un tempo concorrenziali e cooperativi, in grado di assicurare fondi ai ricercatori piu promettenti

Ambito di programmazione

Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR)
Fondi Strutturali relativi alla programmazione 2007-2013
Programma
PON CONV FESR RICERCA E COMPETITIVITÀ
Asse
Asse 1 -Sostegno ai mutamenti strutturali
Obiettivo operativo
Potenziamento delle strutture e delle dotazioni scientifiche e tecnologiche.

Altri progetti sul territorio