CUP: F14B07000210002

RICOSTRUZIONE INFRASTRUTTURE E PATRIMONIO PUBBLICO MONUMENTALE CITTà DE L'AQUILA - VALORIZZAZIONE DELLA CINTA MURARIA STORICA DELLA CITTà DELL'AQUILA

I dati pubblicati sono aggiornati al 30/06/2017
Costo pubblico monitorato € 5.815.715,05 di cui risorse coesione € 5.815.715,05
Nome Ammontare
Unione europea3489429.03
Fondo di Rotazione (Co-finanziamento nazionale)2326286.02
Pagamenti monitorati € 5.815.715,05 di cui risorse coesione € 5.815.715,05
Anno Ammontare Ammontare cumulato Percentuale su finanziamento pubblico
20141804512.411804512.4131
20154011202.645815715.05100

Stato di avanzamento del progetto

Liquidato
Inizio previsto: 02/06/2013
Inizio effettivo: non disponibile
Fine prevista: 31/12/2015
Fine effettiva: non disponibile

Natura

Tema

Territorio

Soggetti

Programmatore
REGIONE ABRUZZO
Attuatore
COMUNE DI L'AQUILA
Beneficiario
COMUNE DI L'AQUILA
Priorità QSN
Valorizzazione delle risorse naturali e culturali per l'attrattività e lo sviluppo
Obiettivo generale QSN
Valorizzare le risorse naturali, culturali e paesaggistiche locali, trasformandole in vantaggio competitivo per aumentare l'attrattività, anche turistica, del territorio, migliorare la qualità della vita dei residenti e promuovere nuove forme di sviluppo economico sostenibile
Obiettivo specifico QSN
Valorizzare i beni e le attività culturali quale vantaggio comparato delle Regioni italiane per aumentarne l'attrattività territoriale, per rafforzare la coesione sociale e migliorare la qualità della vita dei residenti

Ambito di programmazione

Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR)
Fondi Strutturali relativi alla programmazione 2007-2013
Programma
POR CRO FESR ABRUZZO
Asse
REC. E RIVITALIZ. EC. E SOCI. DEL TERRIT. COLPITO DAL SISMA
Obiettivo operativo
Favorire il tempestivo superamento dell'emergenza creata dal sisma, promuovere l'attrattività  territoriale e la competitività  dei territori colpiti facilitando la ripresa delle attività  produttive, socioeconomiche ed istituzionali e la rivitalizzazione del tessuto urbano.

Altri progetti sul territorio