CUP: D99D10000000001

UTILIZZO DI UN BENE CONFISCATO PER LA REALIZZAZIONE DI UN CENTRO DI ACCOGLIENZA E DI FORMAZIONE PER I MIGRANTI PER L'INSERIMENTO SOCIALE E LAVORATIVO

Questo progetto non è più attivo e viene pertanto escluso da conteggi e ricerche.
I dati pubblicati sono aggiornati al 29/02/2016
Costo pubblico € 193.732,15
Nome Ammontare
Unione europea145299.11
Fondo di Rotazione (Co-finanziamento nazionale)48433.04
Pagamenti effettuati € 193.732,15
Anno Ammontare Ammontare cumulato Percentuale su finanziamento pubblico
20127271.157271.153
2013186461.00193732.15100

Stato di avanzamento del progetto

Liquidato
Inizio previsto: 01/01/2011
Inizio effettivo: non disponibile
Fine prevista: 31/12/2012
Fine effettiva: non disponibile

Natura

Tema

Territorio

Soggetti

Priorità QSN
Inclusione sociale e servizi per la qualità della vita e l'attrattività territoriale
Obiettivo generale QSN
Promuovere una società inclusiva e garantire condizioni di sicurezza al fine di migliorare, in modo permanente, le condizioni di contesto che più direttamente favoriscono lo sviluppo
Obiettivo specifico QSN
Garantire migliori condizioni di sicurezza a cittadini e imprese contribuendo alla riqualificazione dei contesti caratterizzati da maggiore pervasività e rilevanza dei fenomeni criminali

A Scuola di OpenCoesione (ASOC)

A Scuola di OpenCoesione ha seguito questo progetto nell’edizione 2014-15 con il team “TEAM SOCIAL FORCES” dell’istituto “L. EINAUDI” di Palmi, REGGIO DI CALABRIA.
Leggi il report Monithon.

Ambito di programmazione

Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR)
Fondi Strutturali relativi alla programmazione 2007-2013
Programma
PON CONV FESR SICUREZZA
Asse
Diffusione della legalità
Obiettivo operativo
Migliorare la gestione dei beni confiscati alla criminalità  organizzata.

Altri progetti sul territorio