CUP: B43B09000220009

VIA_27_51C / RISTRUTTURAZIONE EDILIZIA DEL 4? PADIGLIONE DELL'EX OSPEDALE TABARRACCI PER LA REALIZZAZIONE DI RESIDENZA SANITARIA ASSISTITA

I dati pubblicati sono aggiornati al 31/10/2018
Costo pubblico € 8.144.261,10
Nome Ammontare
Unione europea625310.46
Fondo di Rotazione (Co-finanziamento nazionale)970328.88
Altra fonte pubblica6548621.76
Economie:
€ 204.354,66
Pagamenti effettuati € 7.524.196,91
Anno Ammontare Ammontare cumulato Percentuale su finanziamento pubblico
20081454.701454.700
200963408.0664862.760
20102158909.002223771.7627
20112702786.934926558.6960
20122563009.917489568.6091
201334628.317524196.9192

Stato di avanzamento del progetto

In corso
Inizio previsto: 28/09/2009
Inizio effettivo: 28/09/2009
Fine prevista: 03/10/2011
Fine effettiva: 20/08/2012

Natura

Tema

Territorio

Soggetti

Programmatore
REGIONE TOSCANA
Attuatore
AZIENDA SPECIALE PLURISERVIZI
Beneficiario
AZIENDA SPECIALE PLURISERVIZI
Priorità QSN
Competitività e attrattività delle città e dei sistemi urbani
Obiettivo generale QSN
Promuovere la competitività, l'innovazione e l'attrattività delle città e delle reti urbane attraverso la diffusione di servizi avanzati di qualità, il miglioramento della qualità della vita, e il collegamento con le reti materiali e immateriali
Obiettivo specifico QSN
Elevare la qualità della vita, attraverso il miglioramento delle condizioni ambientali e la lotta ai disagi derivanti dalla congestione e dalle situazioni di marginalità urbana, al contempo valorizzando il patrimonio di identità e rafforzando la relazione della cittadinanza con i luoghi

Ambito di programmazione

Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR)
Fondi Strutturali relativi alla programmazione 2007-2013
Programma
POR CRO FESR TOSCANA
Asse
Valorizzazione risorse endogene sviluppo territ. sost.
Obiettivo operativo
Promuovere il recupero e la riqualificazione dell'ambiente fisico e favorire la tutela, la valorizzazione e la promozione delle risorse naturali e culturali nei sistemi urbani e metropolitani.

Altri progetti sul territorio