Partnership

L'iniziativa OpenCoesione si realizza anche attraverso accordi e convenzioni con amministrazioni, enti e altri soggetti che, accanto all’attività interistituzionale del Gruppo Tecnico su qualità e trasparenza dei dati, collaborano per promuovere l’open government.

In data 12 agosto 2020 è stato siglato un Accordo con il Ministero dell'Istruzione per l'attuazione del progetto "A Scuola di OpenCoesione" che rinnova il precedente Accordo che era stato sottoscritto a marzo 2017. Il primo Accordo tra OC e MIUR, datato maggio 2013, faceva riferimento anche alla fornitura di open data sulle scuole beneficiarie di finanziamenti della politica di coesione ed è disponibile qui.
Protocollo di Intesa con la Rappresentanza in Italia della Commissione europea, sottoscritto a dicembre 2020 per la promozione e la diffusione dell'iniziativa OpenCoesione e del progetto "A Scuola di OpenCoesione" attraverso la rete Europe Direct in Italia. Rinnova il Protocollo sottoscritto a marzo 2018 e disponibile qui

L'Accordo di collaborazione con l'Istituto nazionale di Statistica (Istat) per la diffusione della cultura statistica nelle scuole nell'ambito del progetto didattico A Scuola di OpenCoesione rinnova la versione precedente dell'Accordo di collaborazione con l'Istat, sottoscritto ad ottobre 2018.

OpenCoesione aderisce al FORUM Reti e Progetti per la legalità nell’economia, che nasce per costruire uno spazio condiviso tra i soggetti del mondo istituzionale pubblico, del mondo associativo di rappresentanza delle imprese, del settore dei servizi e del partenariato sociale impegnati con programmi e progetti specifici per sostenere la cultura della legalità nell’economia.

OpenCoesione è partner del progetto per creare “Una rete nazionale di monitoraggio civico dei fondi europei per l’ambiente e lo sviluppo sostenibile”, promosso da Lunaria (coordinatore) e Monithon.
L’iniziativa - finanziata dalla Commissione europea - vede anche la collaborazione di: Campagna Sbilanciamoci!, Città metropolitana di Torino e Europe Direct Torino, Università degli Studi di Torino -Dipartimento Culture, politica e società.

OpenCoesione è partner del progetto "Good(s) Monitoring, Europe!”, promosso da Libera, Associazioni, nomi e numeri contro le mafie e finanziato dalla Direzione generale Regional and Urban Policy della Commissione europea. L'iniziativa ha come obiettivo generale la promozione di strategie di inclusione sociale per le fasce di popolazione più deboli, attraverso il riutilizzo pubblico e sociale dei beni confiscati alla criminalità organizzata in Europa e azioni di monitoraggio civico sui progetti finanziati per il riuso dei beni confiscati.