OpenCoesione si valuta

Qui OpenCoesione condivide le principali evidenze delle valutazioni dedicate all'iniziativa:

 

Rapporto di valutazione sui primi tre anni di attività

Nel 2015, arrivato al suo terzo anno di attività e nella prospettiva di diventare formalmente il portale unico nazionale del ciclo 2014-2020 delle politihe di coesione (come sancito dall’Accordo di Partenariato anche in base alle disposizioni dal Regolamento Comunitario n. 1303/2013 art.115), OpenCoesione ha lanciato un bando per una prima valutazione dell’iniziativa.

La valutazione era volta a comprendere se l’iniziativa OpenCoesione ha prodotto un valore per l’amministrazione pubblica e contribuito al miglioramento delle politiche di coesione focalizzando in particolare sugli utilizzi, sulla caratterizzazione degli utenti e sulle modalità di utilizzo del portale, sia all’interno della Pubblica Amministrazione che all’esterno.

La valutazione è stata affidata alla società Contesti srl.

Il Rapporto Sintetico di Valutazione illustra l’analisi realizzata e fornisce prime risposte alle domande di valutazione, oltre a fornire alcuni suggerimenti per il futuro del portale.

Per raggiungere gli obiettivi della ricerca, il disegno valutativo ha adottato diverse metodologie e strumenti che è possibile approfondire nel rapporto La mappa Utenti-Fabbisogni e la metodologia d’indagine. Il rapporto OpenCoesione nel web riporta i risultati dell’analisi dei dati di connessione al portale. I rapporti Le Opinioni degli utenti di OpenCoesione e La caratterizzazione degli utenti di OpenCoesione forniscono i risultati delle indagini empiriche consistenti in una survey destinata agli utenti effettivi e potenziali del portale, mentre il rapporto I giudizi dei testimoni privilegiati fornisce l’esito di un piano di interviste a testimoni privilegiati. A questi metodi classici si è inoltre accompagnato l’utilizzo di tecniche non convenzionali quali il “web scraping” e la “sentiment analysis”.

Nell’appendice metodologica è inoltre possibile approfondire le informazioni sulle due indagini empiriche condotte delle quali sono a disposizione anche i dataset, in formato csv, dei rispondenti al questionario, corredati dai rispettivi file metadati:

indagine utenti effettivi

indagine utenti potenziali

 

Chi utilizza i dati aperti della politica di coesione, come e perché

Nell’ambito del Progetto NUVAL “Azioni di Sostegno alle attività del Sistema Nazionale di Valutazione e dei Nuclei di Valutazione” cofinanziato dal PON Governance e Assistenza Tecnica (FESR) 2007-2013, nel 2014 è stata finanziata una borsa di ricerca in “Analisi e valutazione delle politiche di sviluppo e degli investimenti pubblici”.

La borsa è stata assegnata a Michele Lo Russo (Phd in Comparative and European Politicspresso l’Università di Siena) e ha portato alla realizzazione della ricerca dal titolo “Chi utilizza i dati aperti della politica di coesione, come e perché”, pubblicata nella collana Materiali UVAL.

Lo studio avanza una proposta di metrica per la valutazione della strategia di rilascio dei dati aperti basata sulle dimensioni della trasparenza, partecipazione e efficienza/innovazione come meccanismi di generazione di valore e si sostanzia in un’analisi di tipo quantitativa e qualitativa degli utenti di OpenCoesione.

Tramite una rilevazione sui flussi di traffico del portale di OpenCoesione vengono definiti i contorni di tale domanda, le tipologie di utenza e la composizione dei bacini di provenienza. Tale analisi suggerisce che OpenCoesione crea valore soprattutto attraverso il meccanismo della trasparenza, solo parzialmente attraverso la partecipazione e collaborazione e meno attraverso i meccanismi dell’efficienza e dell’innovazione. Inoltre, una survey online, a cui sono stati invitati gli utenti appartenenti ai bacini individuati attraverso l’analisi degli accessi al portale, ha permesso di testare quanto influiscano i fattori individuali e collettivi della domanda informativa su questi risultati. L’analisi evidenzia che le motivazioni e le capacità degli utenti, diversamente dalla percezione sulle opportunità che i dati presentano, sono i fattori che influenzano significativamente il tipo di utilizzo dei dati e i meccanismi generativi del valore attivati. Sono infine suggerite alcune possibili azioni per il rafforzamento della strategia di rilascio di OpenCoesione.